Welfare e Casa



Estensione dei servizi a tutte le fasce di reddito


Il sistema di welfare del nostro paese è molto complicato, avendo rappresentato per molto tempo materia concorrente tra Stato e Regioni.

Tuttavia le persone sono interessate al proprio benessere e qualità della vita, pagano le tasse e hanno diritto ad un buona assistenza; chi poi si trova in condizioni di difficoltà economica o sociale, ha diritto ad un sostegno anche nell’individuare un luogo in cui vivere, che sia sicuro e non soggetto a vandalismo e criminalità.

È necessario dunque pensare ad un sistema di assistenza che si integri con l’offerta regionale ed assicuri anche una continuità assistenziale sul territorio.

Per quanto riguarda invece il patrimonio edilizio comunale, esso è affidato in gestione a Metropolitana Milanese (MM) ed è costituito da 28.791 appartamenti dislocati in 1.070 edifici.  La domanda di alloggi popolari ammonta ad oltre 23mila famiglie, ma l’offerta di alloggi popolari risulta limitata (con 2mila alloggi vuoti). Altissimi sono i costi di gestione a bilancio del Comune (2015: oltre 50milioni) e scarsa è la manutenzione degli immobili, con tempi di pagamento verso i fornitori dilatati ed incerti.