Sicurezza


Tolleranza zero verso abusivismo e criminalità

È evidente che c’è un’assenza di sicurezza che ormai si sta tramutando in emergenza.
A Milano esistono zone dove sono state denunciate centinaia fra rapine, risse, aggressioni e ferimenti, campi rom i cui dintorni sono zone franche, dove vengono eseguiti decine di arresti e rinvenute armi di ogni genere, comprese alcune da guerra.
Ma non solo: zero rispetto della cosa pubblica, vandalismo, parchi lasciati nel degrado.Alcuni di questi esempi non appartengono  a un Paese che possa definirsi civile.

Noi miriamo dunque al miglioramento della qualità di vita dei quartieri, al miglioramento della percezione di sicurezza per i cittadini, con uno sguardo all’educazione: prevenire o evitare comportamenti non civili tramite la formazione e la conoscenza.


Ecco la nostra proposta

•Allargamento dei sistemi di telecamere (trasporti, parchi, piazze)
•Rafforzamento dell’ equipaggiamento per agenti di polizia municipale
•Aumento dei turni serali e notturni della polizia locale
•Rafforzamento dell’ impiego dei militari nella vigilanza

•Rafforzamento dei corsi d’educazione civica, politica e sociale nei quartieri e scuole
•Corsi di rieducazione obbligatori per minori recidivi
•Lotta a morosità e occupazione, racket abusivismo degli alloggi popolari