Nicolò Mardegan

Ho trentatré anni, sono nato e cresciuto a Milano, La mia famiglia è il mio modello. Mio padre Stefano è imprenditore e mia madre Stefania commerciante. Ho quattro fratelli, Davide fa il regista pubblicitario, Carolina si occupa insieme a mio padre dell’azienda di famiglia, Filippo si sta laureando in ingegneria e Tommaso è socio di una società londinese che si occupa di promozione turistica dell’Italia. 

Il mio bisnonno aveva un panificio in un palazzo poi abbattuto per costruire l'attuale sede della Borsa e vendeva la farina ad un piccolo rivenditore che poi fece fortuna: si chiamava Motta. Mio nonno paterno è cresciuto nel quartiere Corvetto, oratorio di San Michele e Santa Rita, si è sposato giovane e quando aveva già tre figli si è laureato in economia alle serali dell’Università Cattolica, poi è diventato direttore amministrativo e finanziario della Moneta S.p.A. a Musocco, azienda con più di trecento operai negli anni 60-80. Anche mio nonno materno si è sposato giovane e da subito si è dedicato, seguendo le orme del padre, all’attività imprenditoriale famigliare nel settore immobiliare.
Come tutti loro, io voglio dare il mio contributo per continuare a costruire Milano: la nostra città è come la sua cattedrale, mai finita, perché c’è sempre qualcosa che la vocazione “a fare” del milanese induce a costruire.

Fin da giovanissimo mi ha appassionato l'attività politica: prima come rappresentante del consiglio studentesco, poi nel 2011 come consigliere di zona 8 a Milano - dove sono stato eletto con il maggior numero di preferenze rispetto a tutti i candidati del centrodestra nelle varie Zone della città, in seguito come consigliere della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano e infine come consigliere provinciale di Milano (dal 2009 al 2014). Dal 2001 al 2006 Presidente delle commissione edilizia residenziale pubblica, dal 2006 al 2011 Presidente commissione “servizi sociali, famiglia, politiche per la casa” tematiche che ancora oggi guidano la mia azione politica. Dal 2009 al 2014 ho ricoperto il ruolo di Vice presidente della commissione Istruzione ed Edilizia Scolastica e sono stato Consigliere delegato housing sociale.

Ho condotto i miei studi conseguendo la maturità scientifica nel 2002 e la laurea in giurisprudenza a Milano. Subito dopo la laurea, ho approfondito la mia formazione con alcuni master e seminari che mi hanno permesso di avviare l'attività professionale, tra questi nel 2009 il Master in “Governance locale e Unione Europea” organizzato dal Dipartimento di Istituzioni Pubbliche, Economia e Società dell’Università degli Studi “Roma Tre”, Facoltà di Scienze Politiche, e dal Progetto Opportunità per le Regioni in Europa, struttura di missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, di diretta collaborazione del Ministro per i Rapporti con le Regioni, e nel 2010 il Seminario Internazionale "Etica politica nella cultura democratica” (gruppo di lavoro: Amministrazione Pubblica e Sindacati) presso la Pontificia Università della Santa Croce di Roma. Ora esercito la professione di avvocato nello Studio Legale Mardegan – Conti dove mi occupo prevalentemente dell’attività di consulenza contrattuale e nel settore delle relazioni istituzionali ed internazionali.

Sin dagli anni giovanili, quando mi dedicavo, come allenatore, a far giocare a pallone i ragazzi più giovani, mi sono sempre impegnato in attività di volontariato. Ora come allora gran parte del mio tempo libero lo dedico ad aiutare le attività del Centro Aiuto alla Vita CAV Mangiagalli onlus, o di altre associazioni cittadine. Fra queste vorrei ricordare quella da me fondata, “Il Laboratorio delle Idee”, un luogo di formazione partecipata dove, una volta al mese, alcune centinaia di giovani si riuniscono per affrontare e approfondire, attraverso l’incontro con personalità protagoniste della società, le tematiche più varie che vanno dalla religione, al lavoro, all'economia, alla politica, all'arte, e dove è tutt'ora possibile difendere e promuovere idee e valori veri. Gli ospiti che sono passati dal Labidee sono varie decine fra cui vari ministri, docenti universitari italiani e stranieri, giornalisti, giudici costituzionali, imprenditori di successo, manager, sportivi, uomini di spettacolo, scrittori, artisti etc.

Nel poco tempo libero che mi rimane a disposizione mi diverto facendo lunghe passeggiate a cavallo e quando c’è neve sciate senza fine.