Ambiente


Rispetto del luogo in cui viviamo

Nel 2013 il Comune di Milano ha avviato un piano settennale volto a migliorare l’efficienza energetica degli edifici pubblici. Il Piano prevede un investimento di 250milioni di euro e due convenzioni, ma problemi legati a limitata informazione, mancata visibilità di potenziali di risparmio e limitate conoscenze sulla convenienza degli investimenti, possono ritardare di molto l’operazione.

Inoltre, rispettare l’ambiente in cui viviamo significa rendere più fruibile il territorio e più facile l’utilizzo del pubblico trasporto da parte dei cittadini, nell’ottica anche di ridurre le emissioni di gas di automobili.

I benefici che se ne ricaverebbero sarebbero l’efficienza energetica (da isolamento termico, a illuminazione, riscaldamento, climatizzazione), la mappatura del livello di certificazione della PA e dei costi, la trasparenza della diagnosi energetica e la verifica dei consumi effettivi, il miglior uso ed efficientamento del trasporto pubblico locale.

Ecco la nostra proposta
•Certificazione Energetica di tutti gli edifici pubblici (scuole, ospedali, uffici)
•Estensione dell’illuminazione LED
•Introduzione modelli di incentivazione fiscale comunali
•Introduzione di autobus elettrici